La Direttiva del MIUR n. 170 del 21/03/2016 disciplina le modalità di accreditamento, di qualificazione e di riconoscimento dei corsi dei soggetti che offrono formazione per lo sviluppo delle competenze del personale del comparto scuola, certificando ed assicurando la qualità delle iniziative formative. Si tratta di un Regolamento che riguarda soggetti qualificati diversi dalle Università, dagli Istituti Scolastici e in generale da tutte le Amministrazioni centrali che hanno come scopo istituzionale la formazione del personale scolastico.

Il MIUR ha predisposto tre elenchi, pubblicati sulla piattaforma dedicata e contenenti

I soggetti accreditati che intendono offrire formazione al personale del comparto scuola

Le associazioni disciplinari, collegate a comunità scientifiche, e le associazioni professionali del personale scolastico riconosciute che intendono collaborare con le istituzioni scolastiche

I singoli corsi di formazione riconosciuti comunque validi ai fini dell’aggiornamento del personale scolastico

Requisiti essenziali per l’accreditamento

Per poter richiedere l’iscrizione in uno degli elenchi del MIUR è necessario possedere alcuni requisiti e caratteristiche. Se ne riportano, in maniera non esaustiva, alcuni tra i più rilevanti nelle diverse procedure:

Disporre, al momento della presentazione della domanda, di atto costitutivo e di statuto redatti per atto pubblico

Prevedere espressamente, nello scopo statutario, la formazione in almeno uno degli ambiti previsti nella direttiva

Avere realizzato, nel corso del triennio precedente, almeno tre distinte iniziative formative, ciascuna di durata pari ad almeno 20 ore in almeno tre Regioni

Per gli enti accreditati, garantire capacità logistiche e dotazioni tecnologiche adeguate in relazione agli ambiti disciplinari trattati e al tipo di formazione offerto (in loco o a distanza)

Disporre di risorse professionali adeguate in relazione agli ambiti disciplinari a cui si riferisce la formazione proposta, da comprovare mediante curriculum vitae

Progettare una iniziativa formativa in almeno tre regioni, di durata pari ad almeno 20 ore ciascuna, da realizzarsi nel corso dell’anno scolastico successivo

Le fasi delle attività di consulenza che proponiamo sono nel dettaglio le seguenti

Check-Up d’Ingresso – In questa fase, viene nominato il “Responsabile dell’Accreditamento” e, con la Sua collaborazione, raccolta la documentazione disponibile e necessaria. Viene, altresì, valutato lo scostamento fra la situazione organizzativa in atto e quanto richiesto dalla Direttiva del MIUR n. 170 del 21/03/2016 e s.m.i. Infine, si definisce l’organigramma della struttura con l’attribuzione delle diverse competenze verificate sulla base dei CV da Voi forniti (es.: Resp. Segreteria, Corpo Docenti ecc.).

Riesame della documentazione – Acquisita copia della documentazione in Vs. possesso, viene effettuato in back office presso i Ns. uffici un attento Riesame. Scopo di tale attività è quello di analizzare puntualmente, prima dell’invio telematico al Coordinamento Regionale, la documentazione in Vs. possesso. A seguito dell’attività di Riesame viene redatto il Report di analisi documentale con la richiesta della documentazione mancante o non conforme e predisposti i documenti e/o modelli necessari da allegare alla domanda. Oltre al supporto per l’intero procedimento, in maniera non esaustiva, ci impegniamo a svolgere le seguenti attività:

  • Assistenza redazione istanza d’iscrizione, sottoscritta dal legale rappresentante
  • Assistenza nell’articolazione delle iniziative formative
  • Assistenza redazione elenco dettagliato del personale da impegnare nell’ente con relative qualifiche e mansioni. Per ciascuno addetto effettuiamo il riesame del curriculum professionale ai fini della idoneità per grado di istruzione, esperienza, ecc..;
  • Assistenza nella redazione dei contratti al personale impiegato;
  • Redazione organigramma generale dell’ente, con evidenziazione dettagliata della struttura organizzativa secondo le indicazioni ministeriali
  • Assistenza redazione documentazione tecnica e specifica da allegare alla domanda

Fase Operativa: Compilazione e Invio della domanda – Sulla base delle informazioni ricevute e dei dati rilevati, ci impegniamo a svolgere, una volta che tutta la documentazione richiesta sarà disponibile e conforme, in collaborazione con il “Responsabile dell’accreditamento”, gli interventi di predisposizione documenti e di invio telematico della domanda mediante la piattaforma dedicata predisposta dal Ministero.

Assistenza nel caso di richiesta integrazioni e/o ispezioni – Ci impegniamo ad assistervi in caso di richiesta integrazioni da parte dell’Amministrazione ed offriamo supporto in caso di verifiche ispettive delle iniziative formative

Contact center interattivo – Ci impegniamo a fornirVi la Ns. Consulenza continua in materia di accreditamento con aggiornamento via telefono, e-mail o fax al Vs. responsabile di accreditamento sulle disposizioni e normative vigenti. Tecnogea mette, inoltre, a Vs. completa disposizione un team di professionisti di riferimento cui potrete rivolgerVi attraverso posta elettronica ovvero a mezzo telefonico e fax per porre quesiti e richieste di chiarimento. Le risposte verranno fornite entro 48 ore dalla formulazione. In caso di particolare complessità si discuterà degli aspetti più urgenti e si concorderanno diversi tempi di risposta.

Interpellateci anche solo per un consiglio!